home24 utilizza cookies per offrirti il miglior servizio possibile. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies. Maggiori informazioni e opzioni per cambiare le impostazioni dei cookies possono essere trovate qui.

Diritto di recesso entro 30 giorni
Spedizione e reso gratuiti
I nostri best seller
Materasso avvolgibile Allergena
Materasso avvolgibile Allergena
Anteprima
Materasso avvolgibile Allergena
Materasso avvolgibile Allergena
149,99 €
Consegna: 1-2 settimane
Materasso in schiuma 7 zone Aqua I
Materasso in schiuma 7 zone Aqua I
Anteprima
Materasso in schiuma 7 zone Aqua I
Materasso in schiuma 7 zone Aqua I
da 299,99 €
Consegna: 7 settimane
Materasso sottile in polistirene
Materasso sottile in polistirene
Anteprima
Materasso sottile in polistirene
Materasso sottile in polistirene
da 99,99 €
Consegna: da 3-5 giorni lavorativi
Materasso schiuma a freddo Dynell 7 zone
Materasso schiuma a freddo Dynell 7 zone
Anteprima
Materasso schiuma a freddo Dynell 7 zone
Materasso schiuma a freddo Dynell 7 zone
da 219,99 €
Consegna: 7 settimane
-5%
Topper Memory SoftSleep
Topper Memory SoftSleep
Anteprima
Topper Memory SoftSleep
Topper Memory SoftSleep
da 179,99 € 189,99 €
Consegna: 8 settimane
-45%
Set risparmio Sleepstar
Set risparmio Sleepstar
Anteprima
Set risparmio Sleepstar
Set risparmio Sleepstar
219,99 € 399,99 €
Consegna: 3-5 giorni lavorativi
-14%
Materasso per bambini Marie
Anteprima
Materasso per bambini Marie
Materasso per bambini Marie
59,99 € 69,99 €
Consegna: da 1-2 settimane
-34%
Materasso avvolgibile Standard
Materasso avvolgibile Standard
Anteprima
Materasso avvolgibile Standard
Materasso avvolgibile Standard
da 84,99 € 129,99 €
Consegna: 7 settimane
-18%
Materasso in schiuma
Materasso in schiuma
Anteprima
Materasso in schiuma
Materasso in schiuma
44,99 € 54,99 €
Consegna: 2-3 settimane
-7%
Materasso in schiuma Sleep Gel 2
Materasso in schiuma Sleep Gel 2
Anteprima
Materasso in schiuma Sleep Gel 2
Materasso in schiuma Sleep Gel 2
da 369,99 € 399,99 €
Consegna: da 3-5 giorni lavorativi
Sleep Gel 1, materasso Sandwich a 7 zone - 140 x 200cm - G3 medio
Materasso in schiuma a freddo
Materasso in schiuma a freddo
Anteprima
Materasso in schiuma a freddo
Materasso in schiuma a freddo
da 259,99 €
Consegna: 7 settimane
-25%
Materasso schiuma e gel Sleep Gel Basic
Materasso schiuma e gel Sleep Gel Basic
Anteprima
Materasso schiuma e gel Sleep Gel Basic
Materasso schiuma e gel Sleep Gel Basic
da 299,99 € 399,99 €
Consegna: da 3-5 giorni lavorativi
Set risparmio Sleepstar
Set risparmio Sleepstar
Anteprima
Set risparmio Sleepstar
Set risparmio Sleepstar
da 319,99 €
Consegna: 7 settimane
-20%
Materasso in schiuma
Anteprima
Materasso in schiuma
Materasso in schiuma
39,99 € 49,99 €
Consegna: 2-3 settimane
Materasso in schiuma
Anteprima
Materasso in schiuma
Materasso in schiuma
39,99 €
Consegna: 2-3 settimane
Sleep Gel 1, materasso Sandwich a 7 zone
Sleep Gel 1, materasso Sandwich a 7 zone
Anteprima
Sleep Gel 1, materasso Sandwich a 7 zone
Sleep Gel 1, materasso Sandwich a 7 zone
da 549,99 €
Consegna: 7 settimane
Topper in schiuma a freddo SoftSleep
Topper in schiuma a freddo SoftSleep
Anteprima
Topper in schiuma a freddo SoftSleep
Topper in schiuma a freddo SoftSleep
da 169,99 €
Consegna: 8 settimane
Materasso in schiuma a freddo Träumerle
Materasso in schiuma a freddo Träumerle
Anteprima
Materasso in schiuma a freddo Träumerle
Materasso in schiuma a freddo Träumerle
199,99 €
Consegna: 2-3 settimane
Materasso bambini Abendstern 70x140cm
Anteprima
Materasso bambini Abendstern 70x140cm
Materasso bambini Abendstern 70x140cm
74,99 €
Consegna: 7 settimane
Materasso in schiuma a freddo Highline
Materasso in schiuma a freddo Highline
Anteprima
Materasso in schiuma a freddo Highline
Materasso in schiuma a freddo Highline
da 319,00 €
Consegna: 7 settimane
Materasso in schiuma a freddo Ortho
Materasso in schiuma a freddo Ortho
Anteprima
Materasso in schiuma a freddo Ortho
Materasso in schiuma a freddo Ortho
189,99 €
Consegna: da 3-5 giorni lavorativi

Materassi: tutto quello che devi sapere per scegliere quello giusto.

Ti svegli ogni mattina con dolori alla schiena o al collo che passano velocemente, ma ti lasciano stanco per tutto il giorno? Allora è probabilmente ora di cambiare il materasso.

Continua a leggere la nostra guida e scopri come scegliere il materasso più adatto alle tue esigenze.

 

 

Come orientarsi tra le diverse tipologie di materassi?

Il materasso è uno dei complementi più importanti della camera da letto e della casa, non dimentichiamo che passiamo quasi 2/3 della nostra vita dormendo, e a parte quella percentuale di dormitine sul divano dopo la giornaliera dose di Netflix o tra i due tempi della partita domenicale, il resto lo passiamo proprio nel letto, tra le braccia del nostro amato… materasso. Non c’è quindi da stupirsi che esistano molte tipologie di materassi, sviluppate e pensate per diverse esigenze.

Ma come orientarsi in mezzo a tutte queste tipologie? Materasso memory o in lattice, rigido o morbido, a molle insacchettate o ortopedico: come scegliere il materasso migliore? Cerchiamo di chiarire cosa è necessario sapere prima di scegliere il materasso adatto a te.

 

Cosa sono
i materassi memory?
Cosa sono
i materassi in lattice?
Quale materasso
a molle comprare?

I materassi memory sono materassi in schiuma poliuretanica ad alta densità rispetto alla media. Il memory foam è un materiale durevole e avvolgente, capace di adattarsi perfettamente alle curve del corpo sostendendo la colonna vertebrale in maniera corretta. L’ “effetto memory" di questa schiuma riduce i punti di pressione sul corpo, limitando il ristagno di liquidi e combattendo la cattiva circolazione.

Il lattice è una speciale schiuma naturale con caratteristiche similari a quelle della memory foam:
→ ottima distribuzione del peso e dei punti di pressione
→ buona stabilità della schiuma
Il lattice è meno sensibile alla temperatura rispetto al memory e dona una sensazione meno “avvolgente". Il lattice a microcella permette una traspirazione maggiore di quello classico, riducendo umidità e formazione di muffe.
I nuovi materassi a molle insacchettate sono più resistenti e durevoli dei materassi a molle di una volta. Un materasso a molle indipendenti può contenere fino a 300 molle, ognuna si muove indipendentemente in modo da sostenere il corpo in ogni suo punto. I materassi a molle sono altamente traspiranti. Possono essere accoppiati con rivestimenti topper in memory o lattice per aumentarne le performances.

 

5 cose da sapere prima di acquistare il materasso

Il nostro consiglio per gli acquisti: non avventurarti alla cieca fra definizioni e spiegazioni delle diverse tipologie di materasso prima di esserti informato in maniera approfondita sulle caratteristiche che il materasso deve avere in relazione alle tue esigenze personali.

Ad esempio, statura e corporatura possono direttamente influenzare la scelta di un materiale come un altro, così come le tue esigenze climatiche, ad esempio se soffri il freddo durante la notte o sudi molto. I materassi in memory foam ad esempio sono notoriamente più caldi e meno traspiranti di un materasso in lattice o a molle, ma sono particolarmente indicati per chi dorme sul fianco durante la notte. Se hai delle patologie particolari inoltre, come mal di schiena o soffri di cattiva circolazione, alcuni tipi di materassi sono sconsigliati a discapito di altri.

Ecco le 5 cose da sapere prima di acquistare il materasso:

  1. Misure del materasso
  2. Corporatura e durezza del materasso
  3. Posizione preferita durante la notte
  4. Clima e temperatura
  5. Mal di schiena e allergie

 

1. Di quale misura del materasso hai bisogno?

Materasso singolo, una piazza e mezzo o matrimoniale? La prima cosa da chiarire e sicuramente la misura del materasso in relazione al letto e alla rete, nel caso possiedi già entrambe, o alla tua statura e quella del parther. Il materasso singolo può avere misure standard o può essere leggermente più largo: il classico “materasso ad una piazza e mezzo". Oltre che sulla misura della rete a doghe e della struttura letto, la scelta dovrebbe basarsi sulla tua altezza, corporatura e quelle del parther. Le misure dei materassi sono regolate da una serie di normative europee, ecco una tabella con le dimensioni standard dei materassi in Italia per aiutarti nella scelta.

 

La tua altezza MISURE DEI MATERASSI
Materassi standard Misure speciali
Materasso
singolo
Materasso
a una piazza e 1/2
Materasso
matrimoniale
Materasso
“alla francese"
Materasso
King-size
Meno di 180 cm 80x190
90x190
120x190 160x180 140x190 180x200
Più di 180 cm 80x200
90x200
120x200 160x200 - 180x210

 

2. Meglio un materasso duro o uno morbido?

Non sempre un materasso rigido è il migliore per la tua schiena.

Molto spesso si pensa che un materasso duro sia migliore di uno morbido per avere un sonno confortevole ed evitare i doloretti mattutini a schiena e collo. Non sempre però è così: tutto dipende dalla corporatura della persona e dalle sue abitudini.

Il materasso deve essere ergonomico, ossia deve adattarsi alla forma del corpo in maniera naturale e distribuire la pressione in maniera uniforme. Durante la notte infatti la muscolatura del corpo si rilassa e non sostiene più in maniera attiva la spina dorsale in posizione corretta.

Un materasso troppo duro potrebbe premere troppo in certi punti del corpo e non solo non accompagnare la naturale curva della spina dorsale ma anche causare problemi di circolazione e stasi linfatica che portano a frequenti risvegli notturni, facendoti svegliare stanco e dolorante. Di contro uno troppo morbido e avvolgente potrebbe non sostenere in maniera adeguata il sistema scheletrico dorsale, portando al classico mal di schiena mattutino. Oltre alla rigidità è quindi necessario tenere in considerazione altre caratteristiche del materasso; come portanza, densità, resilienza e spessore del materasso.

 

Portanza e rigidità: come scegliere la durezza del materasso

La portanza è una misura fisica che indica la resistenza di un materiale ad un carico. La portanza di un materasso è quindi la forza che il materasso stesso oppone al tuo peso quando ti ci siedi o sdrai sopra. Questa misura dipende sia dal materiale del materasso, sia dal suo spessore, oltre che dal tipo di rete abbinata alla struttura letto. Influenza direttamente la durezza del materasso.

La rigidità dei materassi, ossia la durezza e consistenza della struttura del materasso stesso è regolamentata dallo standard europeo EN 1957, ma non esiste una nomenclatura standard adottata da tutti i produttori. La più utilizzata prevede una classificazione di 5 gradi di durezza:

  • H1: materassi adatti per persone fino a 60kg. Sono morbidi e spesso i materassi migliori per bambini.
  • H2: adatto per corporature medie: tra i 60kg e gli 80kg.
  • H3: il materasso più acquistato, soprattutto nella versione matrimoniale. Il limite massimo è 110kg.
  • H4: materasso di durezza e stabilità superiori alla media. Fino a 140kg.
  • H5: la durezza più alta. Materasso speciale appositamente creato per chi pesa più di 140kg.

 

Densità: come riconoscere un memory di qualità?

La densità di un materasso viene misurata in base alla quantità di materiale per unità di volume. Possiamo parlare di densità solo per quanto riguarda i materassi in schiuma: materassi memory foam, materassi in poliuretano o materassi in lattice. La densità viene espressa solitamente per kg/m3.

Quale densità del materasso scegliere? I materassi a media densità, solitamente compresa tra i 40 e i 60 kg/m3, sono i materassi migliori per quanto riguarda il rapporto qualità prezzo. Sono perfetti per chi cerca un materasso economico ma non vuole rinunciare a elasticità, traspirabilità e durabilità. Rispetto ai materassi economici a bassa densità, i materassi a media densità hanno uno strato di memory più alto, che non fa percepire la schiuma poliuretanica contenuta nell’anima del materasso.

 

Resilienza: cos’è l’effetto memory?

La resilienza o “effetto memory" è la capacità del materasso di reagire alla pressione del corpo su di esso ossia l’elasticità della superficie in reazione al peso del corpo stesso. Viene anche chiamato punto di elasticità. La resilienza di un materasso è anche la sua capacità di tornare alla forma originaria dopo la compressione. I materassi in lattice tornano velocemente nella forma originaria, mentre i memory, in virtù del loro nome, memorizzano la forma del corpo e tornano in forma più lentamente.

 

Scegliere lo spessore del materasso.

Anche lo spessore del materasso è una caratteristica importante. Lo spessore standard è solitamente di 20 cm ma i materassi con gradi di durezza più elevati, comunemente chiamati anche materassi alti, hanno uno spessore che può arrivare a 40 cm. I materassi di spessore di 9 o 10 cm invece, possono essere facilmente avvolti su loro stessi. Se cerchi un materasso pieghevole o un materasso per divano letto quindi, i materassi a basso spessore sono quelli che fanno per te.

 

Quale materasso scegliere per persone in sovrappeso o di corporatura robusta?

Le persone di corporatura robusta o in sovrappeso richiedono un materasso di spessore più alto e di grado di durezza adatto al loro peso, da H3 a H5 a seconda del peso. Si sconsiglia un materasso a molle che ha durabilità minore rispetto a quello in memory foam o lattice e ha una minore capacità di distribuire il peso in maniera uniforme. Dato che il materasso deve sostenere più peso per maggior tempo e quindi è sottoposto ad una prova di fatica più alta rispetto ad un materasso utilizzato da una persona minuta, è consigliabile scegliere un materasso di alta qualità: memory foam ad alta densità, di spessore non minore a 25 cm.

 

Dimmi come dormi e ti dirò che materasso scegliere

Soldato, a pancia in giù o su un fianco? La tua posizione preferita a letto può influenzare la scelta del materasso. A seconda della posizione del corpo, non solo la colonna vertebrale, ma anche arti superiori e inferiori, hanno infatti bisogno di un sostegno differente.

 

Posizioni SUPINA SUL FIANCO PRONA
SOLDATO STELLA FETALE LATERALE PANCIA IN GIU
COME
DORMI?
A pancia in su
Braccia lungo il corpo
A pancia in su
Braccia sopra la testa
Su un fianco
Gambe piegate al petto
Braccia piegate
Sul fianco
Gambe semipiegate
Braccia lungo i fianchi
Braccia e gambe distese o piegate
PRO Buona per la colonna vertebrale se associata al materasso giusto Buona per chi russa Consigliata per le donne in gravidanza Può aiutare la digestione
PROBLEMI NO se russi
Apnee notturne
Compressione sui nervi: mal di collo e testa Riflusso gastroesofageo (lato destro) e dolori alla spalla Mal di schiena e collo
Contratture
Mal di testa
MATERASSO Materasso in memory foam o lattice, di durezza medio/alta a seconda del peso in modo da sostenere la colonna vertebrale. Materasso in memory foam ad alta densita di durezza medio/bassa in modo da permettere alla spalla di sprofondare ed evitare problemi di circolazione. Materasso a molle insacchettate traspiranti, possibilmente a zone differenziate con durezza maggiore nella parte superiore.
CUSCINO Cuscino in memory o lattice, spessore medio/basso. Cuscino in memory o lattice sagomato per il sostegno della cervicale. Si sconsiglia l’utilizzo del cuscino. Nel caso, basso e molto morbido.
TI MUOVI SPESSO DURANTE LA NOTTE?
Il materasso giusto per te è quello in lattice. Traspirante e meno sensibile alle temperature, il lattice ritorna alla sua forma originaria più velocemente rispetto al memory quindi è perfetto per chi cambia spesso posizione nel sonno.

 

Quale materasso scegliere se sudi molto durante la notte?

Durante la notte rubi le coperte al parther o ti rigiri di continuo perché hai caldo? La scelta del materasso giusto dipende anche dalle tue esigenze climatiche.
I materassi in memory foam sono più sensibili alle temperature rispetto a quelli in lattice e a molle. Il memory tende a diventare più rigido al freddo e più morbido a temperature più calde. Significa che se con il calore corporeo diventa più “avvolgente". Se quindi sei freddoloso il memory è il materiale giusto per te, mentre il lattice è migliore per chi tende a soffrire il caldo durante la notte. Se invece sudi molto, il materasso migliore per te è quello a molle indipendenti insacchettate: altamente traspirante e ventilato.

 

Mal di schiena, mal di collo, allergie… Quale materasso è migliore?

Quale materasso scegliere per il mal di schiena?

Il buongiorno si vede dal mattino… Il tuo mattino inizia spesso con un mal di schiena e mal di collo che ti accompagnano per tutta la giornata? Allora il tuo materasso non è quello giusto per te. Ma quale materasso scegliere per risolvere il mal di schiena?

 

  • Se il mal di schiena è causato semplicemente dal materasso, seguire le indicazioni che abbiamo elencato nei paragrafi precedenti può già aiutarti a scegliere il materasso migliore per le tue caratteristiche fisiche e abitudini: un materasso ortopedico che sostenga la colonna vertebrale in tutti i suoi punti ed eviti la formazione di punti di pressione che potrebbero causare cattiva circolazione e stasi linfatica.
  • Se il mal di schiena è invece sintomo di una patologia medica come sciatalgia causata da ernia del disco, postura alterata, contratture o artrosi è una buona idea visitare un centro specializzato, dopo aver consultato il medico per assestare la causa effettiva del dolore alla schiena.

 

→ Il materasso giusto per combattere il mal di schiena è sicuramente il materasso ortopedico in memory foam ad alta densità, possibilmente a 5 o 7 zone differenziate.

 

Il materasso migliore per chi soffre di allergie

Asma, problemi respiratori e raffreddore cronico: se soffri di allergia, questi sintomi ti sono sicuramente familiari e sai bene quanto influiscano sul sonno. Anche se molto pubblicizzati, non esistono materassi anallergici al 100%.

A seconda del tipo di allergia pero è possibile scegliere quello migliore per ridurne i sintomi.

L’allergia agli acari ad esempio richiede un materasso che non trattenga umidità e polvere in modo da non permettere la proliferazione di questi piccoli organismi. Il materasso in memory foam può essere considerato quello che più si avvicina ad un materasso anti acaro, perché la schiuma ad alta densità non permette l’accumulo di polvere, cibo preferito degli acari. I materassi memory di buona fattura sono anche traspiranti: non trattengono umidità e sono una buona scelta anche per chi e allergico a muffe e funghi.

 

Come eliminare gli acari dai materassi?

  • Scegli una struttura letto senza contenitore e facile da pulire, coprimaterassi antipolvere, guanciali e cuscini in memory
  • Lava spesso fodere e coprimaterassi a temperature maggiori di 60° C se possibile o utilizza un detergente disinfettante attivo anche a basso temperature.
  • Tratta periodicamente la superficie con prodotti naturali anti acaro. L’olio di neem, antibatterico e anti-insetto, è il più efficace ed economico: mescola qualche goccia insieme ad acqua in uno spruzzino agita il flacone e spruzza sulle superfici di materasso e cuscini. Lascia asciugare bene.
  • Fai prendere aria a materasso e cuscini prima di rifare il letto la mattina e non utilizzare macchine a vapore sul materasso. In questo modo eviterai che sudore e umidità rimangano intrappolati nel materasso veicolando la prolificazione degli acari e anche muffe e batteri.

 

Materassi come presidio medico: antidecubito & co.

Cosa sono i materassi antidecubito?Sono speciali materassi, considerati un presidio medico, utilizzati per chi è costretto a seguito di una patologia, a rimanere molto tempo a letto. I materassi antidecubito prevengono lesione cutanee e piaghe, ridistribuendo i punti di contatto del corpo con il materasso e favorendo la dispersione di calore e umidità, allo stesso tempo fornendo la perfetta base di sostegno per la colonna vertebrale e il resto del corpo.
→ I materassi antidecubito sono considerati Dispositivo Medico di Classe 1, per questo rientrano nel gruppo dei materassi detraibili a fini IRPEF.

 

Consigli per l’acquisto del materasso matrimoniale.

Ma come scegliere il materasso matrimoniale? Se considerare le diverse caratteristiche individuali può aiutare nella scelta del proprio materasso, come fare se il nostro partener ha peso, corporatura, abitudini e esigenze diverse dalle nostre? In generale il materasso più scelto dalle coppie è quello in memory foam, con durezza H3. I materassi memory di buona qualità sono traspiranti e soprattutto isolano i movimenti, ossia i diversi movimenti di un parther rimangono isolati su una parte del materasso e non disturbano chi si trova dall’altra parte.

 

Se la differenza corporatura ed esigenze personali è però molto diversa, è consigliabile acquistare due materassi singoli di diversa struttura a seconda delle preferenze.

→ Per aumentare il comfort e non percepire la “fessura" al centro dei due materassi singoli durante i momenti di intimità, in commercio esistono dei topper matrimoniali, materassini di basso spessore in memory o lattice da sovrapporre al materasso.

 

Quale materasso scegliere per il tuo bambino?

La scelta di un buon materasso è fondamentale per la corretta postura del tuo bambino e seguire correttamente le fasi della sua crescita.
I materassini da neonato sono solitamente molto bassi, traspiranti per evitare il soffocamento e completamente sfoderabili e lavabili. Dai 2 ai 5 anni è già possibile scegliere un materasso da lettino più strutturato, che li sostenga in maniera corretta. I materassi per bambini in lattice o memory foam sono una buona scelta.

→ Per non spendere ogni anno soldi per un nuovo materasso, puoi acquistare un materasso per bambini in schiuma da accompagnare poi ad un topper in diversi materiali e durezze a seconda della fase di crescita.

 

Materassi: quando cambiarli?

La durabilità di un materasso non dipende solo dai materiali di partenza, ma anche da chi utilizza il materasso: un materasso usato spesso e tutte le notti durerà sicuramente meno di quello utilizzato raramente nella casa delle vacanze. I materassi hanno durata che varia dai 6 ai 10 anni a seconda di chi lo utilizza, come viene utilizzato e ogni quanto. Quindi come si capisce che il materasso va cambiato?

Ecco i segnali da non sottovalutare:

  • Affossamenti sulla superficie
  • Muffe o cattivi odori
  • Umidità persistente
  • Perdita di durezza
  • Insonnia e mal di schiena

Come lavare il materasso e ogni quanto.

Lavare il materasso in lavatrice non è un’operazione fattibile, ma sicuramente è necessario periodicamente effettuare delle operazioni di pulizia se vogliamo avere un sonno confortevole e mantenere una buona condizione di salute. Polvere e batteri possono veicolare la proliferazione di parassiti, causare allergie o infezioni, problemi respiratori o dermatiti, o semplicemente cattivi odori.

→ Consiglio: materassi con fodere sfoderabili e lavabili, possibilmente antibatteriche. Utilizza un detergente delicato disinfettante e naturale, che non lasci residui o odori forti, che seppur piacevoli possono rendere il sonno non proprio confortevole. Utilizza un coprimaterasso resistente all’acqua e antipolvere.

 

Vuoi dormire bene? Inizia adesso con i materassi di home24

Scopri la nostra gamma di materassi e approfitta di tutti i vantaggi di acquistare arredi e mobili online su home24.it:


  • 10 anni di garanzia
  • Spedizione gratuita
  • Made in germany
  • Rivestimenti sfoderabili e lavabili
  • Reso gratuito

Iscriviti adesso alla nostra newletter per ottenere subito 10€ da spendere sul nostro negozio online e per non perderti le nostre offerte: forti sconti per te ogni settimana sulle nuove collezioni o extra-saldi sui mobili già in liquidazione!