Accessori

Fair design, great design

La sostenibilità è una tendenza sempre più diffusa in tutti gli ambiti della vita. Vi sveliamo a cosa bisogna prestare attenzione per vivere in modo sostenibile e quali interior designer producono nel rispetto dell’ambiente.

Nella moderna società del fast food, del fast fashion e del fast living si ha talvolta l’istinto di rifugiarsi nella natura. Per fortuna le attuali tendenze in materia di mobili sono dalla nostra parte. I mobili prodotti in modo sostenibile non solo donano un tocco naturale, autentico e accogliente alla casa, ma rendono anche un po’ più pulite le nostre coscienze.

Ecologicamente corretto: crea la tua panca da giardino personalizzata

In questo, la consapevolezza della qualità gioca un ruolo fondamentale: chi desidera rimodernare l’arredamento, deve oggi cercare di non risparmiare dalla parte sbagliata. I mobili provenienti da silvicoltura locale e sostenibile hanno costi di norma maggiori, ma sono lavorati meglio e durano di più nel tempo. Nel lungo periodo diventano quindi quasi più economici rispetto alle presunte offerte prodotte in Asia e laccate con vernici dannose per l’ambiente.

Nell’ottica di un arredamento sostenibile dovremmo anche rinunciare ai legni tropicali dal momento che, a causa del lungo trasporto, non è possibile bilanciare le emissioni di CO2. I sigilli FSC e PEFC sono un ulteriore indice di sostenibilità della silvicoltura nella produzione dei mobili e aiutano i consumatori a compiere una scelta sicura per l’arredamento di casa.

Tanta luce e materiali naturali come legno e pietra sono una buona base per un design sostenibile

Accanto al legno, un altro materiale sempre più importante dal punto di vista della sostenibilità è il bambù. Difficile credere che una pianta arrivata da lontano per dare un tocco in più al nostro soggiorno sia anche ecologica. Tutto parla a favore di questo prodotto naturale: peculiarità del materiale quali durezza e flessibilità, stabilità e resistenza all’umidità fanno del bambù una pianta particolarmente longeva.

Se questi argomenti non sono stati abbastanza convincenti, non resta che aggiungere che il bambù combatte la deforestazione, non richiede cure particolari e non ha bisogno né di pesticidi né di fertilizzanti. Al contrario del legno, inoltre, il bambù cresce molto velocemente: le canne possono essere raccolte dopo soli cinque anni. Dato che gli accessori per la casa realizzati con prodotti naturali sono già abbastanza diffusi, stanno nascendo ora design innovativi per mobili moderni. La domanda crea l’offerta. E viceversa. Una prospettiva win-win per il bambù e per noi.

Bambù e vimini: materiali ecologici ed eleganti

Sempre più designer e marchi nazionali e internazionali creano prospettive win-win giocando con mobili dal design straordinario prodotti in modo sostenibile: per il marchio olandese Fair Trade Original – questo nome si sente sempre più spesso – il commercio equo dei design tradizionali è una questione di principio. I pezzi prodotti a mano con amore da artisti e agricoltori vengono venduti a prezzi interessanti.

Anche Paul Neuhaus, famoso per le sue lampade e luci innovative, punta sull’ambiente. Già dal 1962 l’azienda illumina nel rispetto della natura: la parola magica qui è utilizzo creativo delle luci a basso consumo energetico. L’azienda lavora prevalentemente con lampade a LED ad alta efficienza energetica che, a parità di Watt, regalano una luce più chiara rispetto alle lampadine a incandescenza e hanno una durata molto superiore. La creatività si ritrova anche nei materiali utilizzati per il corpo: dal moderno acciaio di design al cromo, fino ad arrivare al legno naturale. Impossibile diventare monotoni.

La parete in stile rustico naturale con camino integrato crea una calda atmosfera nella camera da letto

Con un mix di legno, metallo e pelle lavora anche il giovane marchio di tendenza furnlab, che si ispira ai design retrò della rivoluzione industriale.

Quando si parla di sostenibilità è difficile poter dimenticare la parola individualità: ogni tronco cresce infatti in maniera diversa, scurisce sotto i raggi del sole e continua a vivere quando qualcuno decide di investire in un compagno decorativo con cui condividere i propri ricordi. Sostenibilità nel vero senso della parola.