Tendenze

Un’oasi di benessere in legno a casa tua

Ci accorgiamo di quanto sia bella una rilassante doccia calda soprattutto quando dobbiamo rinunciarci per un paio di giorni. Per esempio, quando si rompe la pompa dell’acqua. È successo anche a me, ma subito dopo ho concesso al mio bagno un restyling completo. Con tanto legno e cura dei particolari potrete anche voi trasformare come per magia un freddo bagno rivestito di piastrelle in una piccola oasi di benessere. Con i nostri suggerimenti il successo è assicurato!

Legno, legno e ancora legno

Potete sostituire gli armadietti da bagno in plastica o in vetro con dei modelli in legno. Legno chiaro, scuro oppure con venature, questo sta a voi sceglierlo. Assicuratevi solo di scegliere legni duri quali quercia, larice, robinia o noce. Resistono meglio all’umidità e sono i più adatti al bagno.

 

Mille sfumature di marrone

Il marrone è un colore che si presta a diverse combinazioni. Asciugamani bianchi su uno scaffale un legno scuro creano un effetto particolarmente elegante. Le tonalità più chiare di marrone invece si abbinano molto bene con colori accesi come il rosso o in grigio scuro. Il legno chiaro, poi, se accostato all’azzurro, ricrea immediatamente quell’atmosfera in stile casa sulla spiaggia.

 

Combinato con accessori scuri, il legno ha un effetto diverso rispetto a quello con venature a vista

Tutto per il lavandino

Il legno rende i vostri bagni subito più caldi e accoglienti. Naturalmente non dovete immediatamente buttare giù un pretenzioso nuovo progetto d’arredo e montare pavimenti, lavandini e vasche in legno – anche se tutte queste cose sono davvero fantastiche. Iniziate magari dai piccoli accessori come portasaponi o cestini di vimini dove riporre i prodotti per la cura di viso e corpo? Esistono anche gli spazzolini da denti fatti di bambù. Meno plastica, per un effetto più naturale della stanza da bagno. Ma una volta che avreste iniziato ad arredare usando il legno, non vorrete più smettere…

 

ACCESSORI DA BAGNO IN LEGNO

Ordine naturale

Per un bagno ordinato, utilizzate portasciugamani e portaoggetti in legno. Ma avrete bisogno di maggior spazio per saponi, creme, spazzole e altro. Portasciugamani a forma di scala sono pratici e allo stesso tempo belli da vedere, ai quali si possono abbinare portabiancheria e cestini, sempre in legno. Alternative valide possono essere rattan, vimini e anche bambù.

 

Un’oasi di benessere a casa tua

Perchè non rendere il vostro bagno il più accogliente possibile e magari poi prendervi una pausa per un lungo bagno rilassante? Il portaoggetti da vasca dove poggiare un libro e magari un bicchiere di vino, le candele e lo scendibagno in legno vi daranno subito la sensazione di essere in un tempio del benessere. Nel caso non aveste la vasca, potete sempre rivestire la cabina doccia con listelli di legno. Solitamente sono più convenienti delle piastrelle in ceramica e sono di gran lunga più confortevoli per i vostri piedi.

 

Un’oasi di benessere a casa tua

Per una perfetta oasi di benessere manca ora solo un po’ di verde. Orchidee, felci o piccole palme sono adatte agli ambienti caldi e umidi come il bagno e ne migliorano anche il microclima.

Elementi in legno e un tocco di verde e il vostro bagno apparirà completamente diverso. La natura sa cosa è meglio e può rendere anche il più piccolo dei bagni in un confortevole rifugio dove riposare mente e corpo.

 

Un po’di verde neutralizza l’effetto troppo severo del bianco e si armonizza perfettamente con i colori del legno