Tendenze

Occhio al trendy: blu scuro

Il blu è uno dei colori preferiti in assoluto. Non c’è da meravigliarsi, in quanto il blu simboleggia calma, armonia e stabilità, tutto ciò di cui ognuno di noi ha bisogno. La varietà di sfumature di blu è infinita, quasi quanto il cielo! Si parte da un azzurro tenue, passando dal celeste fino ad arrivare alle tonalità più scure, che ci incanteranno in questo inverno.

Più scuro sarà il blu, maggiore sarà la sensazione di calma che ne scaturirà. Altro aspetto positivo: il blu notte, che tende quasi al nero, è incredibilmente elegante e sempre in voga. Ai tempi di Van Gogh, per esempio, il blu oltremare era davvero prezioso. Un singolo pigmento era perfino più costoso dell’oro!

 

Blu sulle pareti

Spesso leggiamo che i colori scuri fanno sembrare gli spazi più stretti e piccoli. In parte è vero, ma solo in casi particolari, se invece la superficie in questione è piccola oppure se su di una parete vi è una finestra dipinta di blu scuro, l’effetto di calma e serenità rimane invariato. Inoltre le tonalità di blu scuro risultano omogenee, creando un’atmosfera intima e sicura. Quest’ultimo è un ulteriore motivo per il quale il blu profondo è particolarmente adatto a stanze in cui ci si rilassa come la camera da letto, il soggiorno e le camere per la meditazione.

 

Combinando una parete blu scuro con i mobili giusti, la stanza non risulta più cupa, bensì raffinata e fresca

Ma attenzione: il blu, a differenza dei colori caldi, tende a „raffreddare“ gli ambienti e spesso difatti sembra che la temperatura sia un paio di gradi più bassa. Per la camera da letto è un effetto persino voluto, in quanto molti preferiscono dormire più freschi. Per il salotto invece si preferisce un’atmosfera più calda e accogliente. Il blu scuro sulle pareti non deve però abbatterci, altrimenti corriamo il rischio di diventare pigri e malinconici.

Se ti sei deciso per il blu scuro sulle pareti, ma temi comunque che la stanza possa apparire troppo fredda e scura, ti consigliamo allora di optare per un tono con rimandi al rosso, come per esempio il viola – molto più caldo e accogliente.

Nota: il blu funziona bene per gli ambienti di lavoro, aumenta la concentrazione e favorisce la creatività.

 

La giusta combinazione

Chi vuole nonostante tutto integrare delle nuance blu scure sulle pareti di casa, ha bisogno di scegliere la giusta combinazione: i mobili in legno massello dai toni caldi aiutano a rendere meno fredde e inavvicinabili le pareti blu, creando dei contrasti interessanti.

Gli accessori giusti offrono anche molte possibilità di donare calore alle stanze dominate dal blu. Utilizzando per esempio accessori e tessili in bianco, potrai ricreare un look marinaresco. Quelli invece a cui non piacciono i contrasti eccessivi, possono ripiegare sulle tonalità crema o beige.

 

Crea il tuo look mondano con eleganti mobili dagli accenti dorati e una parete in blu scuro

Se vuoi creare un look chic e mondano, allora combina i toni del grigio come i colori antracite e grafite con il blu scuro, preoccupandovi di porre qua e là vasi, ciotole e scodelle dorate o ramate come punti luce. Se questo tipo di look risulta troppo duro per i tuoi gusti, puoi utilizzare in alternativa materiali morbidi e delicati come il velluto o la lana.

Vorresti arredare il tuo bagno in stile giungla? Fanno allora al caso tuo asciugamani e tessili verde smeraldo o mattonelle color petrolio. Con accessori fucsia o arancione puoi creare poi un piacevole contrasto.

 

Coloro che non temono i contrasti possono addirittura osare con il rosso o il giallo. Mentre la combinazione tra rosso e blu è una scelta sempre prudente e azzeccata, l’abbinamento giallo/blu emana un fascino tutto caraibico.

Se decidi di scegliere il blu scuro per la tua casa, non devi necessariamente rivoluzionare tutto il tuo arredamento: piccoli tocchi di colore sotto forma di accessori come cuscini, coperte e vasi sono già sufficienti per dare un nuovo volto ai tuoi ambienti!

 

Senza troppi fronzoli: divano classico in un profondo blu notte