Uno stile in un click

Uno stile in un click: industrial

Non tutti gli amanti dello Industrial Style, però, abitano in un loft. Non importa: spesso è sufficiente procurarsi piccoli accessori al mercatino e abbinarli a cose nuove per creare la tipica atmosfera da capannone industriale a casa tua. E qui vale la regola: meglio poco che troppo. È così che l’eleganza industrial si distingue soprattutto per il suo tocco minimalista.

 

Se pensiamo a un capannone industriale dismesso non l’associamo di sicuro all’atmosfera intima di casa. Eppure lo stile Industrial, pur rimandando talvolta a un’officina, ha un fascino incredibile. Chi riesce a combinare abilmente quei mobili in stile industrial, che rimandano sempre più a un qualcosa di mascolino, può creare un’atmosfera di benessere tutta particolare.

LA CHIAVE PER UNO STILE INDUSTRIAL

 

Come tutto ebbe inizio…

Questo stile è diventato popolare tra la fine degli anni ’70 e gli inizi degli anni ’80 a New York. Pur in uno stato di crescita ancora sregolata, il costo della vita in città a quei tempi diventava sempre più caro. Un motivo questo, che portava molti bohémien ad adottare vecchi e inutilizzati stabilimenti industriali come loro abitazioni e laboratori – l’esempio più noto è quello di Andy Warhol con il suo atelier. Per molti doveva bastare poco denaro: quel che vi si trovava veniva riutilizzato. Quindi si adattava quel che c’era già – vecchie panche da lavoro, lampadari, sedie girevoli – con ciò che si trovava in giro – cantinette, tavolozze, vasche da bagno arrugginite. Più tardi intervenne poi l’arte del design, che tra ampie superfici piane e non curate sa entrare in scena con una magia particolare. È così che nacque l’Industrial Style. I suoi marchi di fabbrica sono arrivati fino a noi: 1. Location con pareti in mattoni, pavimenti in calcestruzzo e vernice sfaldata. 2. Oggetti trovati in giro. 3. Classici di design.

 

Una pelle di lusso: divano chesterfield con caratteristica bottonatura e cuciture decorative

Non tutti gli amanti dello Industrial Style, però, abitano in un loft. Non importa: spesso è sufficiente procurarsi piccoli accessori al mercatino e abbinarli a cose nuove per creare la tipica atmosfera da capannone industriale a casa tua. E qui vale la regola: meglio poco che troppo. È così che l’eleganza industrial si distingue soprattutto per il suo tocco minimalista.

 

Il perfetto look industriale

Ecco cosa crea uno stile perfetto. Tavoli che rimandano alle panche da officina, lampadine con un semplice supporto in porcellana, sedie dal design firmato in colori e forme nitide: il tutto abbinato a targhe di metallo da mercatino e un paio di pezzi scelti tra le cose ritrovate. La comodità di cui abbiamo bisogno, poi, la possiamo creare da noi con diverse fonti di luce, con tappeti e accessori in tessuto come cuscini e plaid.