Spedizione a zero emissioni CO₂ | Reso gratuito
home24 - acquistare mobili online

Accedi

Mobili
Offerte
  1. Idee e consigli
Sala da pranzo e ingresso con mobili in legno massiccio e pareti nere
Idee e consigli

Come arredare una stanza dalle pareti nere?

Samia Honein & Luto Thecretia • 10.01.2022 • 7 min – tempo di lettura stimato

Dipingere le pareti con tonalità scure permette di arredare e decorare una stanza con mobili e accessori di assoluta tendenza. Abbinata ai giusti complementi d'arredo, una casa dalle pareti nere può essere considerata luminosa e trendy. Scopriamo subito i consigli dei nostri esperti in arredo. Buona lettura!

Contrariamente a quanto si possa pensare, delle pareti domestiche dipinti in tonalità scure, come il nero, non sono per forza sinomino di assenza di luminosità. Se applicato in modo tattico e abbinato ad un arredo ben assortito, la parete dipinta di nero trasmette un senso di modernità senza tempo e di raffinata eleganza.

Sala da pranzo e camera da letto con pareti tinteggiati di grigio scuro e arredo composto di elementi di color grigio chiaro

Figura 1: Area da pranzo e camera da letto, con pareti scure ai lati delle finestre e arredo dal colore simile.

Quale parete tinteggiare di nero?

Stai ancora valutando quale parete dipingere? Ecco tre aspetti centrali di cui tenere conto:

Hai già dipinto la parete di tua scelta? Scopri allora direttamente come arredare o decorare una stanza con parete nera.

I colori scuri, e in particolare il nero, hanno il potere di cambiare la percezione degli spazi. Applicandolo su una superficie molto ampia, può rimpicciolire la stanza, risultando un poco soffocante. Vuoi evitare questo effetto? Focalizzati su una sola parete, sul cosiddetto muro di accento.

Che cos'è il muro di accento?
Il cosiddetto muro di accento corrisponde ad un solo pezzo di muro, che presenta un colore ben distinto rispetto a quello degli altri nello stesso ambiente. Permette di cambiare la percezione dello spazio, ridefinendo il punto focale e dando un senso di profondità maggiore alla stanza.

Due soggiorni moderni con mobili bianchi lucidi, lampade treppiede e pareti scure, una blu e una nera

Figura 2: Il muro di accento rappresenta, in ambedue i soggiorni moderni, quello perpendicolare alle finestre.

Ridipingere le pareti presso le finestre

Idealmente, consigliamo di tinteggiare di scuro la o le pareti presso le finestre, o perpendicolari ad esse: questo permetterà di preservare la luminosità naturale, proveniente dall'esterno.

Aggiungi pure delle fonti di luce artificiale indiretta, calde, di preferenza. Eviterai così l'effetto grotta o un ambiente 'lugubre'.

L'altezza del soffitto conta

Idealmente, il soffitto dovrebbe essere sufficientemente alto da non far risultare la stanza troppo stretta.

Vuoi creare un'illusione di apertura? Gioca sulle prospettive e dipingi solo la parte inferiore del muro. Oppure prova anche la tecnica dello sfumato di colori in senso verticale, partendo dal basso: un insieme composto dal nero, dal grigio e dal bianco sul muro ti permetterà di creare un effetto molto riuscito.

Ridipingere il soffitto di nero

Il soffitto è molto alto? Allora dipingi di nero la quinta parete, come la si suol chiamare. La stanza assumerà un aspetto tutto nuovo: tingere il soffitto porterà una ventata di freschezza e di novità in casa.

Le tendenze cambiano: via libera al soffitto colorato!
Si sta facendo strada un nuovo trend: soffitto colorato e pareti bianche o colorate, invertendo così la tradizionale modalità di tinteggiare le pareti di una stanza, abbinandole a soffitti bianchi e neutri.

Tinteggiando il soffitto di un colore scuro, l’effetto che otterrai sarà un abbassamento della stanza e un conseguente allargamento del perimetro; dunque, paradossalmente, se lo spazio che hai a disposizione è particolarmente piccolo, ti converrà scegliere di scurire il soffitto così da allontanare i muri.

Ridipingere le pareti in un open space

La tua casa dispone di in uno spazio aperto? Solitamente, un open space include più zone della casa, che sono suddivise o separate da muri divisori. Tinteggiando uno di essi, riuscirai a creare degli effetti di prospettiva molto promettenti.

Infatti, creare contrasti o armonie cromatiche è una soluzione decorativa che permette di dividere gli spazi, di evidenziare alcune zone della casa e di creare scenografie che esaltano gli arredi.

Zona living ampia e aperta, con finestre grandi e pareti nere. L'arredo si declina nelle varie tonalità di colori scuri.

Figura 3: La lampada treppiede industriale apporta un'efficace nota di colore caldo all'arredo scuro e sobrio.

Come arredare una stanza dalle pareti nere?

Per arredare una stanza dalle pareti in tonalità scure o nere, puoi sia basarti sul principio del contrasto, come quello del cosiddetto tono su tono. In altre parole, puoi sia ricorrere a mobili chiari, sia a mobili scuri: otterrai così degli effetti diversi, ma altrettanto belli e convincenti.

Disponi già dei mobili per la tua stanza dalle pareti scure?
Nessun problema. Lasciati ispirare dai capitoletti sottostanti, tenendo conto che puoi anche creare un'allegra combinazione di mobili chiari e scuri. D'altronde, puoi mettere in risalto la tua nuova parete scura grazie ad un solo complemento d'arredo che ne richiami il colore: una lampada da terra, un tavolino o anche un tappeto. L'importante è collocarlo in un punto focale della stanza.

Perché scegliere dei mobili chiari

Esistono vari tipi di mobili chiari, che traducono stili diversi. Che tipo di stile d'arredo vorresti avere o hai già in casa? Una stanza dalla o dalle pareti scure può essere arredata con dei mobili chiari in stile moderno, scandinavo, o naturale.

Per un arredo moderno

Scegli dei mobili bianchi lucidi, per uno stile ultra-moderno in casa tua. Il contrasto tra questi e la parete scura permetterà di metterli ancor più in risalto, attirando su di sé tutta l'attenzione. In questo modo, questi mobili avranno pure un'alta funzione decorativa. Questo stile si addice a stanze particolarmente spaziose, con soffitti possibilmente alti.

Per un arredo scandinavo

Lo stile scandinavo conferisce agli spazi una maggiore sensazione di leggerezza, rispetto allo stile moderno. Si addice dunque meglio a case con spazi più ridotti o esigui.

Le gambe e i piedini dei mobili scandinavi, tendenti al minimalismo, sono solitamente lunghe e composte in legno chiaro. Lasciano dunque trapelare di più il colore della parete retrostante. I colori pastello, morbidi e opachi, che caratterizzano lo stile nordico produrranno un'armonia perfetta con una parete tinteggiata con una tinta opaca di colore scuro.

Per un arredo 'naturale'

Prodotti a base di materiali naturali, come il legno massello, i mobili di un arredo naturale sono tanto stabili quanto la loro lavorazione tradizionale è riguardosa dell'ambiente. Il loro colore, tendenzialmente beige, rivela quello naturale del legno. Una parete scura, preferibilmente opaca, saprà mettere in risalto l'arredo naturale, enfatizzandone il colore dal temperamento forte, caldo e conciliante allo stesso tempo. Può essere inserito sia in spazi angusti, sia in stanze ampie e spaziose.

Studio e ingresso con pareti nere e arredo composto da mobili in legno chiaro

Figura 4: Studio e area ingresso con soffitto alto, parete nera e dei mobili in legno chiaro.

Perché scegliere dei mobili scuri

Un mobilio scuro richiama il colore della parete scura, permettendo di mettere in pratica il cosiddetto 'tono su tono'. Combinando dei colori che hanno la stessa gradazione, ma un'intensità diversa, puoi creare un insieme armonioso e permettere alle varie parti di mettersi in risalto a vicenda (vedi sopra, figura 2).

Creando dei richiami di colore tra mobili e parete, creerai un tutt'uno omogeneo e coeso.

Mobili neri per ogni ambiente
Scopri il nostro articolo sui mobili neri per lasciarti ispirare e scoprire tanti mobili scuri per ogni stanza.

Mobili neri minimal

I complementi d'arredo dal design minimalista sono caratterizzati da linee semplici all'apparenza e chiaramente definite e hanno il grandissimo vantaggio di non appesantire l'ambiente, mantenendo un senso di leggerezza e ariosità nello spazio.

Vuoi optare per un design minimalista? La scelta di colori e stili è molto ampia. Infatti, il gusto per un design minimalista si ritrova in più stili. Scopri, in particolare, il gusto per il 'minimal' nei seguenti stili:

Per un arredo minimale industriale

Lo stile industriale si lascia riconoscere facilmente nei mobili scuri, grazie all'uso del legno massello (di pino o di teak), per i piani e i ripiani, sostenuti da una struttura solitamente in ferro o in acciaio. Il colore scuro della struttura verniciata richiama quello delle pareti nere, senza appesantire l'arredo della stanza.

Se è questo tipo di design che cerchi, ti consigliamo dei marchi come ars manufacti e Red Living.

Per un arredo minimale nordico

Più conosciuto per i mobili chiari, lo stile nordico propone anche dei mobili scuri, in uno stile simile a quello industriale. Le linee caratterizzanti i mobili di questo stile, tuttavia, sono più fini, anche estremamente stabili, trasmettendo un senso di leggerezza ancora più pronunciato.

Lo stile scandinavo può presentarsi anche come una via di mezzo tra lo stile industriale e lo stile moderno, combinando i materiali caratteristici del primo con il gusto per le forme compatte, quadrate e regolari del secondo.

I marchi Studio Copenhagen, temahome e Mørteens, ad esempio, propongono dei modelli di tavoli, scrivanie e tavolini che rispondono a questa esigenza stilistica.

Per un arredo minimal chic

È tornato di tendenza quell'arredo glamour, dagli accenti rétro, ispirato all'art déco, movimento artistico dei ruggenti anni venti. I segni caratteristici del design glamour? Il rivestimento di velluto e di cuoio, colori scuri, tinte intense e particolari, come l'ottanio, dettagli dorati o cromati sono solo alcuni di essi.

Per un arredo minimal chic e glamour in ogni zona della casa, consigliamo, in particolare, i marchi Jack & Alice e Red Living.

Soggiorno moderno chic, con lampade LED industriali, poltrona chesterfield e pareti e soffitto tinteggiati di nero

Figura 5: Le luci sospese 'minimal' sottolineano l'atmosfera glamour di questo salotto dai toni scuri.

Un tavolino con gambe a forcina

Le cosiddette hairpin legs sono il perfetto esempio di presenza del minimalismo nello stile glamour. Sottili ed estremamente resistenti, queste gambe da tavolo a forma di forcina sorprendono per la loro semplicità. Nello stile glamour, le gambe a forcina sono solitamente dorate e presentano una forma sinuosa, curvilinea o spiraleggiante che sia.

In un soggiorno con pareti scure o nere, il tavolino con le cosiddette hairpin legs offre dei considerevoli vantaggi. Oltre ad occupare poco spazio, le gambe a forcina agevolano la pulizia quotidiana: passare l'aspirapolvere sotto il mobile, per pulire il pavimento o il tappeto sottostante, diventa un gioco da ragazzi. A livello estetico, puoi scegliere tra più stili e, dunque, anche fra più materiali per il piano del tavolo e, se presente, il ripiano inferiore: in legno massello, per uno stile naturale o scandinavo; di vetro o di marmo, per un effetto (shabby) chic o glamour, oppure in una combinazione di materiali sapientemente dosata, per un design eclettico, in chiave industriale.

Tavoli e tavolini con gambe a forcina (hairpin legs)

SPECIAL
Tavolino Beerse
Tavolino Beerse
€ 74,99
Subito disponibile

home24

  • Chi siamo
  • I nostri servizi
  • Jobs
  • home24 corporate
  • Sostenibilità
  • home24 App
  • Codici sconto
  • Stampa
  • Newsletter
  • Informativa sui cookie
  • Note legali
  • CGV
  • Protezione dei dati

Metodi di pagamento

  • PayPal icon
  • VISA icon
  • Mastercard icon
  • carta-si icon
  • postepay icon
  • visa-electron icon
  • Bonifico bancario icon (Überweisung)

Spedizione con

  • DHL icon
  • dpd icon

International

  • home24.de
  • home24.fr
  • home24.nl
  • home24.at
  • home24.ch
  • home24.be

Puoi trovarci anche qui

  • Instagram
  • Facebook

home24 è neutrale per il clima

#ForABetterHome


Tutti i prezzi sono in euro (€) e includono IVA, le spese di consegna sono escluse.