Spedizione a zero emissioni CO₂ | Reso gratuito
home24 - acquistare mobili online

Accedi

Mobili
Offerte
  1. Guide all'acquisto
Tavolino ovale rivestito di rosso in stile glamour con sofà beige e tavolino rotondo su tappeto a pois con divano angolare grande, di colore grigio scuro
Guide all'acquisto

Così trovi il tavolino giusto per il tuo salotto!

Carola Bach & Luto Thecretia • 07.01.2022 • 6 min – tempo di lettura stimato

Il tavolino da salotto è ben più di un semplice tavolino: è il perfetto complemento alle tue sedute comode. È lì che metti la lampada da tavolo e ci appoggi tutto che quello rende la tua permanenza in salotto più bella e gradevole. Ma come sceglierlo? Per aiutarti, ecco alcune 'chicche' di saggezza dei nostri esperti. Buona lettura!

Sommario dell'articolo:
A colpo d'occhio: tutto quello che occorre sapere sui tavolini
Tavolino: altezzadimensioneformamaterialepiù ripiani e cassetti!
Tutt'intorno: distanza dal divano e dalla TV

Open space con vetrata, arredato con un divano grigio, tre poltrone turchesi. Al centro dell'immagine si trovano 2 set di tavolini rettangolari e 2 guéridon in stile scandinavo.

Figura 1: Scegli un tris di tavolini: impilabili o a incastro, sono molto decorativi, funzionali e salvaspazio.

Tutto sul tavolino, a colpo d'occhio:

Vai di fretta? Ecco tutte le informazioni principali sul tavolino da salotto, riassunte per te in 7 punti:

  1. Altezza media del tavolino: 30-50 cm;
  2. Dimensioni del tavolino: 1/2 oppure 1/3 rispetto alla lunghezza del divano;
  3. Forma del tavolino, 5 possibilità: rettangolare, quadrata, rotonda, ovale o a forma di fagiolo;
  4. Capienza del tavolino: per più spazio, scegli un modello con cassetti contenitori e/o ripiani;
  5. Distanza dal divano: circa 45 cm;
  6. Distanza dalla TV: circa 80 cm;
  7. Stile del tavolino: per un tocco di freschezza nel soggiorno, opta per un design originale.

Tavolini da salotto, altezza tra 30 e 50 cm – tavolini quadrati, rettangolari, ovali e a forma di fagiolo

Tavolino Crimond
Tavolino Crimond
€ 85,99

Quanto deve essere alto il tavolino da salotto?

L'altezza ottimale del tavolino dipende dall'altezza delle sedute: l'importante è che gli oggetti appoggiati su di esso – come il telecomando o il calice di vino rosso – possano essere comodamente afferrati.

Solitamente, l'altezza ideale del tavolino è attorno ai 30-50 cm.

Scegliendo un tavolino basso quandrangolare – quadrato o rettangolare che sia – conferisci al tuo salotto un look tipo 'lounge'. Scegli un colore che distingua il tavolino dal suolo, per questioni di stile e per ragioni di sicurezza, per evitare che ci si inciampi.

Il tavolino funge da piano di lavoro e/o su cui consumare i pasti? Sceglilo un po' più alto delle tue sedute, anche come tavolino laterale.

Poltrona in grigio scuro su uno sfondo di parete bianca, attorniata da due tavolini rotondi e un poggiapiedi in stile pouf

Figura 2: La forma del tavolino può variare: per un tocco 'stravagante', scegli un tavolino dal design inaspettato!

Quali devono essere le misure del tavolino da salotto?

Le dimensioni della stanza e dei mobili influiscono direttamente sulla scelta della dimensione del tavolino. Inoltre, tieni conto dello spazio libero necessario tra il tavolino e il sofà, e tra il tavolino e il mobile TV.

Idealmente, il tavolino da salotto corrisponde a 1/2 o a 1/3 della lunghezza del divano.

Soggiorno grande e spazioso: quale tavolino scegliere?

Per un soggiorno spazioso, consigliamo dei tavolini piuttosto grandi. Il motivo è semplice: sul piano estetico, più il tavolino è piccolo, più tende a scomparire all'interno di uno spazio ampio, come un open space.

Lo stesso vale pure per i divani grandi: per un divano panoramico, scegli un tavolino sufficientemente grande da non sparire – men che meno sfigurare – di fronte alla sontuosità del grande sofà.

Salotti piccoli: che tavolino scegliere?

In un salottino, un tavolino piccolo favorisce gli spostamenti attraverso la stanza. Un tavolino troppo grande, invece, occuperebbe uno spazio prezioso, rimpicciolendo la stanza e rendendola un poco 'opprimente'.

Tavolini rotondi in tutti gli stili: scopri il guéridon dei tuoi gusti!

tavolino Klara
tavolino Klara
€ 73,99
Subito disponibile

Quale forma deve avere il tavolino da salotto?

La forma del tavolino influenza l'atmosfera generale della stanza. Per questo motivo, per poter scegliere la forma del tavolino, inanzitutto lasciati ispirare dallo stile delle sedute già presenti.

Divano e poltrone e forma del tavolino

La forma e la dimensione delle sedute incidono profondamente sulla scelta del tavolino.

Le tue sedute formano una struttura geometrica? Scegli allora un tavolino quadrato o rettangolare.

Hai un divanetto? Scegli un tavolino quadrato, oppure anche rotondo: chiamato anche guéridon, questo ha il vantaggio di essere salvaspazio, facilitando il movimento tutt'intorno, nonché la comunicazione e gli scambi di sguardo tra gli ospiti, durante le partite di gioco da tavolo o un aperitivo.

Per dei divani lunghi o dei divani panoramici, scegli un tavolino rettangolare, sia per una ragione estetica, sia per questioni di praticità: dovreste poter accedere al tavolino ovunque siate seduti sul divano.

Un'altra valida opzione è il set di tavolini. Il set di tavolini sovrapponibili si compone di 2 o 3 tavolini di uno stesso stile e colore, ma di grandezze diverse, formando così un insieme compatto e complementare.

Casa con bambini: quale tavolino da salotto è consigliabile?

Per minimizzare eventuali incidenti contro gli spigoli, consigliamo di scegliere un tavolino rotondo od ovale, in particolare nel caso della presenza di bambini in casa.

Per un look dinamico in salotto
Il look statico e quadrato ti annoia? Scegli allora un tavolino dagli angoli smussati, come un tavolino ovale in stile nordico-chic, oppure un tavolino a forma di fagiolo, che introduce nel tuo salotto un tocco di eleganza vintage in stile anni 50.

Forme particolari di tavolini da salotto

Portavasi katie i
Portavasi katie i
€ 64,99
Subito disponibile

Quale materiale scegliere per il tavolino da salotto?

Per produrre i tavolini da caffè, si usano dei materiali come il metallo, il legno, il vetro e varie combinazioni.

Tavolini di metallo

I tavolini in metallo sono di facile manutenzione e, nonostante siano tendenzialmente rappresentativi di uno stile moderno, possono esprimere vari stili e linguaggi design.
In combinazione con degli elementi di legno scuro, ad esempio, esprimono uno stile "crudo" post-industrial.

Tavolini di vetro

Un tavolino con il piano in vetro veicola una sensazione di leggerezza, all'insegna di uno stile moderno, e permette di mettere in risalto il tappeto sottostante.
Inoltre, è perfetto per un soggiorno piccolo, proprio perché dà un'impressione di maggiore ampiezza alla stanza.
La particolarità del piano di vetro è che ogni piccola macchia o impronta si nota subito: deve dunque essere pulito costantemente.

Per un tavolino di tendenza
Cerchi un tavolino di tendenza? i tavolini con superficie lucida sono molto apprezzati all'interno di un arredo moderno. I tavolini bianchi lucidi apportano luminostià alla stanza e sono ideali per un arredo moderno.

Tavolino di legno: scuro o chiaro?

I tavolini in legno, oprattutto quelli in legno massello, sono molto robusti, facili di manutenzione e conferiscono al soggiorno un ambiente naturale.

Il legno chiaro, come la betulla, apporta luminosità ed esprime uno stile d'arredo nordico.
Il legno scuro, invece, come il teak, è perfetto per un arredo in stile vintage.

Tavolino con ripiano e cassetto contenitore (sin.), tavolino a baule (in alto, destra) e tavolino laterale (in basso, destra)

Figura 3: Hai bisogno di maggior capienza? Scegli un tavolino a baule, con cassetti o uno extra laterale!

Tavolini con più spazio: cassetti contenitori e ripiani

Di quanto spazio hai bisogno attorno al divano? Questo aspetto è indispensabile per capire la dimensione e la capienza che ci vogliono per il tuo nuovo tavolino.

Scegli la modalità di capienza aggiuntiva del tavolino a seconda dell'uso che ne vuoi fare.

Tavolino: piano d'appoggio temporaneo o permanente?

Se intendi usare il tavolino unicamente come piano d'appoggio temporaneo – per un bicchier d'acqua, un calice di vino rosso, un libro, ecc. –, allora un tavolino "semplice" è esattamente quello che ti occorre.

Se intendi disporre sul tuo tavolino degli oggetti in modo stabile – come il telecomando, la rivista delle parole crociate o il tuo tablet –, allora quello che ti ci vuole è un tavolino versatile e capiente.

Tavolini con spazi richiudibili, oppure con più spazi aperti

Scegli un tavolino con cassetti contenitori o un tavolino a baule, per degli spazi al riparo da polvere e luce.

Per più superfici tutt'intorno al tuo divano o alle tue poltrone, scegli un tavolino con ripiano inferiore, oppure un tavolino laterale aggiuntivo, oppure ancora un set di tavolini.

Tavolino con cassetti contenitori

Il tavolino con cassetti è ideale per riordinare quegli oggetti che non vuoi lasciare esposti alla polvere e alla vista di tutti, come il telecomando, il caricabatterie del tablet o il mazzo di carte da gioco.

Il vantaggio dei cassetti è quello di dare un'impressione maggiore di ordine, dato che gli oggetti collocati all'interno non sono visibili all'occhio.

Tavolini a baule
Una tipologia particolare di tavolino con contenitore è il tavolino a baule: a differenza degli altri modelli di baule, presenta un piano piatto, volto a fungere da tavolino. La sua grande capienza all'interno permette di conservare coperte e plaid al riparo dalla polvere e sempre sotto mano.

Tavolino con ripiano inferiore

Per arredare il tavolino con degli oggetti decorativi, come vasi o candele, o per poterci ordinare più oggetti, come dei libri e dei giochi, opta per un tavolino con ripiano inferiore, declinato in tanti stili e colori diversi.

Tavolino laterale

Il tavolino laterale si affianca alle tue sedute da salotto, divano o poltrone che siano. È più alto dei classici tavolini bassi da salotto, ed è molto pratico per depositarvi degli oggetti quando siedi sul divano.

Ti permette di non ingombrare troppo il tavolino centrale ed funge da ottimo piano di lavoro, quando lavori al tuo computer portatile sedendo sul divano o sulla poltrona.

Tavolo moderno quadrato con ripiano e tavolino rettangolare di vetro con ripiano.

Figura 4: I tavolini in vetro conferiscono al tuo salotto un tocco di leggerezza e di modernità incomparabili!

Distanze dal tavolino: divano e TV

Assicurati che ci siano almeno 45 cm fra divano e tavolino e almeno 80 cm fra tavolino e TV.

Delle distanze appropriate tra tavolino e divano, nonché fra tavolino e TV, garantiscono una seduta comoda e sicura, così come un margine di movimento importante tutt'intorno.
Inoltre, queste distanze minime tra te e la TV, garantiscono un minimo di protezione per gli occhi.


home24

  • Chi siamo
  • I nostri servizi
  • Jobs
  • home24 corporate
  • Sostenibilità
  • home24 App
  • Codici sconto
  • Stampa
  • Newsletter
  • Informativa sui cookie
  • Note legali
  • CGV
  • Protezione dei dati

Metodi di pagamento

  • PayPal icon
  • VISA icon
  • Mastercard icon
  • carta-si icon
  • postepay icon
  • visa-electron icon
  • Bonifico bancario icon (Überweisung)

Spedizione con

  • DHL icon
  • dpd icon

International

  • home24.de
  • home24.fr
  • home24.nl
  • home24.at
  • home24.ch
  • home24.be

Puoi trovarci anche qui

  • Instagram
  • Facebook

sito web a zero emissioni di CO2

Tutti i prezzi sono in euro (€) e includono IVA, le spese di consegna sono escluse.