Ampia scelta di prodotti e tantissimi stili | Reso gratuito
I miei ordiniI miei ordini

home24 - acquistare mobili online

Accedi

  1. Idee e consigli
Idee e consigli

Come arredare un piccolo balcone?

05/06/2024 • 11 min – tempo di lettura stimato

L'immagine mostra un balcone trasformato in un rigoglioso giardino urbano. Al centro, c'è un tavolino pieghevole bianco con due sedie pieghevoli abbinate. Il tavolino è decorato con alcuni vasi di fiori colorati. Tutt'intorno al balcone ci sono numerose piante e fiori di varie specie e colori, sia appoggiate sul pavimento che sospese alla ringhiera in vasi appositi. Le piante includono ortensie, erbe aromatiche e altre piante ornamentali. Sullo sfondo si vedono edifici urbani, ma l'abbondanza di verde e fiori crea un'atmosfera serena e naturale, trasformando il balcone in un'oasi di tranquillità in mezzo alla città.

Cosa c’è di più bello di alzarsi con i primi raggi di sole e godersi una buona colazione all’aperto? Oppure trascorrere serate indimenticabili con gli amici, sorseggiando un buon bicchiere di vino, mentre il sole scende all’orizzonte… Tutto questo è possibile anche su un piccolo balcone, se si sa come sfruttare al meglio ogni centimetro di spazio.

Arredare un balcone piccolo richiede l'ottimizzazione dello spazio verticale e la scelta di arredi di dimensioni contenute.

Un mini-balcone, distribuito su pochi metri quadrati può essere altrettanto raffinato e accogliente al pari di un grande terrazzo. Con i giusti mobili da balcone, decorazioni curate e qualche trucco pratico, come l'uso di un tavolo da ringhiera per consumare caffè o pasti veloci, puoi trasformare un terrazzino in un’oasi personale, dove la bellezza si nasconde nei dettagli.

Il piccolo è bello”, diceva il famoso architetto e designer Buckminster Fuller. E in effetti, quando si tratta di arredare un piccolo balcone, la creatività e l’attenzione ai particolari sono fondamentali. Non importa quanto spazio hai a disposizione, ma come lo utilizzi. Arredare il balcone in vista della bella stagione è essenziale per godere del tempo all'aperto durante questo periodo.

Continua a leggere questo articolo per scoprire idee creative e suggerimenti per rendere il tuo piccolo balcone un luogo speciale e accogliente, dove puoi goderti la vita all’aria aperta senza rinunciare allo stile.

Sfrutta al massimo lo spazio

Quando si parla di balconi, le dimensioni non contano; è l’atmosfera che si riesce a creare a fare la differenza. Che sia un rifugio verde per gli amanti delle piante o un accogliente angolo relax, ogni piccolo balcone può diventare un luogo magico con un tocco di creatività e stile.

Prima di selezionare l’arredamento per il tuo terrazzino in città, è essenziale riflettere per cosa lo userai, considerando le sfide legate allo spazio urbano. Se hai già a disposizione un grande terrazzo o un giardino, potresti considerare di dedicare il balcone a scopi alternativi, magari meno ovvi ma altrettanto interessanti e gratificanti. Sia che si tratti di coltivare un hobby, di esplorare nuove passioni, o semplicemente di abbellire un angolo trascurato, un piccolo balcone offre molte possibilità per personalizzare il tuo spazio esterno in modo unico e originale.

L'immagine è divisa in due parti, ognuna mostrando un diverso approccio alla coltivazione di piante su balconi o spazi piccoli.  Nella parte sinistra, vediamo un balcone di un edificio storico, con una facciata invecchiata e affascinante. Il balcone è decorato con una lussureggiante varietà di piante verdi che crescono rigogliose. Le piante, che includono rampicanti e altre specie ornamentali, coprono quasi interamente la balaustra in pietra e si arrampicano lungo i muri, creando un effetto naturale e rigenerante.  Nella parte destra, c'è un piccolo orto urbano rialzato in legno, posizionato su una terrazza. La struttura ha due ripiani: il superiore è occupato da vari vasi di piante aromatiche come il rosmarino, mentre il ripiano inferiore contiene altri vasi e attrezzi da giardinaggio. L'orto rialzato è un'ottima soluzione per chi vuole coltivare le proprie piante in uno spazio limitato, mantenendo tutto organizzato e accessibile.

Per i pollici verdi, un balcone piccolo e stretto può trasformarsi in un piccolo giardino pensile, un’oasi di pace dove fioriere sospese e vasi eleganti si alternano a scalette portapiante, creando un effetto scenografico di verde sospeso.

L'immagine mostra un balcone arredato con cura e illuminato delicatamente. Su questo balcone ci sono un tavolino pieghevole in legno con gambe bianche, due sedie abbinate, una lampada da tavolo portatile, un piatto con snack e due bicchieri con bevande sul tavolino, una coperta bianca drappeggiata su una sedia e un libro aperto sull'altra. Sul bordo del balcone sono accese delle candele, creando un'atmosfera intima e accogliente. Il balcone è arricchito da piante verdi, incluso un piccolo albero, e una parete con mattoni di vetro che riflette la luce, contribuendo a un ambiente sereno e rilassante, ideale per una serata tranquilla all'aperto.

Se invece il desiderio è quello di mangiare all’aperto, anche lo spazio più ristretto può ospitare un set da balcone compatto, con sedie pieghevoli e un tavolino allungabile spazio permettendo, cosí potrai organizzare cene sotto le stelle anche in pochi metri quadrati.

L’immagine mostra due diverse aree di seduta all’aperto, entrambe molto accoglienti:  A sinistra: una poltrona in vimini con morbidi cuscini e una coperta, posizionata su un tappeto rotondo con un motivo decorativo. Accanto alla poltrona ci sono due scatole di stoccaggio in vimini e un piccolo tavolino con una pianta sopra. L’ambiente sembra essere su un balcone o un patio, con recinzione in legno e piante che migliorano l’atmosfera. A destra: C’è un’area di seduta rialzata con cuscini soffici e un’altra coperta. Sotto questa disposizione di seduta c’è un tappeto, e accanto ad esso si trova una fonte di luce in stile lanterna. L’atmosfera suggerisce un luogo confortevole per il relax all’aperto.

Per chi cerca il relax, immagina morbidi pouf o un piccolo divano, cuscini colorati e un tappeto da esterno che aggiunge un tocco di eleganza. Un piccolo tavolino laterale sarà perfetto per appoggiare un bicchiere di vino mentre vi lasciate cullare dalla brezza serale.

E per chi non vuole rinunciare a nulla, i mobili multifunzionali sono la soluzione ideale. Scegli sedie pieghevoli, sedute che si trasformano in contenitori, tavolini che diventano pouf o piccoli tavolini pieghevoli da appendere alla ringhiera o al muro. Un altra idea é scegliere poltrone o decorazioni che si spostano facilmente dall’interno all’esterno, adattandosi a ogni occasione e necessità.

Idee creative per un piccolo balcone

Angolo lettura: Amante dei libri? Considera determinati elementi come punto di partenza per arredare il tuo balcone. Puoi trasformare il tuo piccolo balcone in un angolo per la lettura. Una poltrona a dondolo o, sospesa se hai il soffitto adatto, un pouf e un piccolo tavolino dove appoggiare la tazza sono abbastanza per creare un comodo rifugio per la lettura. Non dimenticarti di aggiungere anche una lampada solare per leggere comodamente anche durante la sera.

Spazio yoga e meditazione: Un tappeto da esterno, cuscini da meditazione e piante aromatiche possono essere il punto distintivo per trasformare il tuo balcone in un santuario personale per il corpo e la mente. Aggiungi candele, soprammobili e una fontana decorativa per creare l’atmosfera giusta per le tue sessioni.

Angolo bar: Un piccolo carrello bar, qualche sgabello alto e lucine da esterno possono rendere il tuo balcone il luogo perfetto per servire cocktail serali agli amici in visita. Durante la stagione estiva, avrai sicuramente voglia di goderti il sole all'aperto.

Oasi per uccellini: Installa casine per uccelli, trespoli e una fontana per gli uccellini per osservare la fauna aviaria della zona comodamente dalla finestra. Puoi anche installare una camera con sensore di movimento per osservare passerotti o altri animali che sostano sul tuo balcone per uno snack o un bagnetto comodamente sul tuo telefono.

Studio d'arte all'aperto: Se ami dipingere o disegnare, perché non allestire un cavalletto pieghevole e goderti l’ispirazione che viene dall’esterno?

Mini-cinema all'aperto: Se il tuo balcone ha una parete libera puoi montare un piccolo proiettore e uno schermo retrattile. Una comoda poltrona sacco da esterno e comodi cuscini possono trasformare le tue serate in esperienze cinematografiche sotto le stelle.

Catio: metti in sicurezza il balcone con speciali reti anticaduta e puoi trasformarlo in un piccolo patio per i tuoi gatti da appartamento, cosí possono godersi un po’ di aria fresca in tutta sicurezza. Aggiungi un albero tiragraffi, trespoli con piccole amache e qualche vaso di erba gatta per creare un vero e proprio paradiso felino outdoor.

Quali mobili scegliere per il terrazzino?

Un aspetto fondamentale da valutare prima di acquistare l'arredamento per un piccolo balcone è sicuramente la dimensione del balcone e le sue caratteristiche. Un balcone ristretto offre meno possibilità rispetto a uno di dimensioni contenute, ma sufficientemente ampio da ospitare, per esempio, un piccolo divano. Alcuni balconi hanno ringhiere in metallo o cemento, pareti laterali sfruttabili o persino un soffitto, fornito dal terrazzo sovrastante o da una pergola o tenda. Questi elementi possono influenzare le scelte di arredamento, ampliando o limitando le opzioni disponibili.

Mobili salvaspazio per un balcone funzionale

L’immagine mostra un set di mobili da balcone in legno che può essere piegato per risparmiare spazio. A sinistra, i mobili sono disposti con una sedia e un tavolo rotondo, su cui si trova una bottiglia di vino, due bicchieri e una ciotola di olive. Un cuscino è posizionato sulla sedia per il comfort. A destra, la stessa disposizione di mobili è piegata e appoggiata al muro, dimostrando il suo design salvaspazio. Questa immagine è interessante poiché mostra una soluzione pratica per gli spazi ridotti, consentendo un piacevole ambiente all’aperto che può essere facilmente riposto quando non in uso.

Un balcone piccolo e stretto richiede creatività nell'ottimizzazione dello spazio. Qui, la scelta di mobili compatti e facilmente rimovili è fondamentale se si vuole sfruttare il balcone per diversi utilizzi. Sedie pieghevoli o impilabili possono essere riposti quando non servono, liberando spazio per muoversi.

A sinistra, c’è una consolle in legno contro una parete vicino a una porta, con vari oggetti sopra, tra cui un quadro, alcuni libri e pezzi decorativi. Sotto il tavolo c'é un cesto e dei libri. in primo piano un annaffiatoio. Il lato destro dell’immagine mostra la stessa consolle in legno in un ambiente diverso o in un momento diverso, decorata con diversi vasi contenenti fiori e piante colorate. Sotto il tavolo c’è un altro cesto intrecciato accanto a una brocca gialla.

Un tavolino consolle stretto può fungere da piano di lavoro per il giardinaggio o come appoggio per una tazza di tè al mattino. Se la ringhiera lo permette, esistono anche tavolini che possono essere appesi direttamente ad essa e possono essere ripiegati quando non in uso.

In generale, mantenere l'ordine è essenziale per evitare che lo spazio sembri ancora più angusto. Quindi pensa anche ad un contenitore da tenere all'interno della casa, vicino all'entrata del balcone, per riporre cuscini o altri accessori che possono essere utilizzati sul balcone solo quando necessario.

Come sfruttare le pareti del balcone?

L’immagine è una composizione di due fotografie che mostrano scaffali in legno con diverse piante in vaso. A sinistra, c’è un mobile a più livelli con numerosi vasi di diverse dimensioni e forme, alcuni contenenti piante verdi e altri con fiori. L’ambiente sembra essere interno, con luce naturale che entra attraverso grandi finestre. A destra, c’è un mobile simile ma in posizione verticale contro una parete bianca, con fioriere appese e piante verdi sui ripiani.

Le pareti laterali possono diventare preziose alleate: appendi piante o mensole per sfruttare la verticalità. In commercio ci sono diverse strutture dedicate proprio a questo tipo di utilizzo: pannelli in legno dove appendere vasi o ganci, ma anche mensole, che possono anche essere rimosse o spostate a piacimento. Ci sono diverse opzioni anche per scaffalature apposite per il giardinaggio, che puoi usare per esporre le tue piante o riporre i tuoi attrezzi. Se vuoi andare nella direzione del giardino pensile, puoi acquistare un vaso con griglia rampicante incorporata.

Come arredare un angolo relax sul balcone?

L'immagine mostra un angolo di balcone arredato con un divano angolare in legno con cuscini bianchi, un cuscino marrone e una coperta beige. Sul divano c'è un vassoio di legno con un bicchiere, una caraffa e agrumi. Intorno ci sono piante verdi in vaso che decorano lo spazio.

Se desideri trasformare il tuo balcone in un'area lounge accogliente, puoi optare per un divanetto o una poltrona da esterno. Sul mercato ci sono molte versioni, comprese quelle modulari che offrono grande flessibilità.

Anche una semplice panca contenitore, arricchita con cuscini soffici, può facilmente diventare un angolo relax perfetto.

Per una soluzione fai-da-te davvero originale, considera l'uso dei pallet. I pallet, o bancali, sono strutture di legno utilizzate per il trasporto e lo stoccaggio di merci. Questi possono essere trasformati in mobili unici e personalizzati, perfetti per il tuo balcone. Tuttavia, è fondamentale scegliere pallet non trattati chimicamente, poiché quelli trattati possono rilasciare sostanze nocive. Esistono infatti pallet trattati con sostanze chimiche per prevenire infestazioni o per aumentare la loro durabilità, ma questi possono rappresentare un rischio per la salute.

Puoi trovare cuscini specifici per pallet in commercio, ideali per creare un'area lounge confortevole e chic perfettamente su misura del tuo piccolo balcone.

Come sfruttare la ringhiera e il soffitto del balcone?

L'immagine é una composizione di due immagini che mostrano due piccoli balconi arredati. A sinistra, c'è un balcone con piante in vaso appese alla ringhiera, un tavolino bianco pieghevole e un tappeto con motivi geometrici. A destra, un balcone con un tavolino ribaltabile fissato alla ringhiera, apparecchiato con tazze e piatti rosa, accanto a una sedia bianca con cuscino.

La ringhiera può essere sfruttata in diversi modi. In commercio esistono diverse opzioni di tavolini che possono essere montati in maniera sicura ad una ringhiera di vario spessore. Questi tavolini possono essere poi ripiegati per sfruttare lo spazio in altri modi. Le grosse ringhiere in cemento, spesso troppo spesse per un tavolino pieghevole, possono peró essere usate come piano d'appoggio, magari montando una lunga tavola in legno sporgente verso l'interno del balcone, accoppiata ad un paio di sgabelli da bar ad altezza regolabile.

Il soffitto, se disponibile e strutturalmente affidabile, può essere usato per appendere vasi o tende, ma anche luci o poltrone sospese. Se non hai un soffitto puoi pensare di montare una tenda avvolgibile o una piccola struttura a pergola.

Quali materiali scegliere per i mobili da balcone?

La scelta del materiale giusto per i mobili da balcone è fondamentale per garantirsi un arredo duraturo e resistente alle intemperie, soprattutto se si possiede un balcone piccolo dove lo spazio è prezioso e ogni elemento deve essere scelto con cura.

  • Teak: Un legno duro e resistente, perfetto per climi umidi e soleggiati. Richiede una minima manutenzione e può durare per decenni.
  • Alluminio: Leggero, resistente alla ruggine e facile da pulire. Disponibile in diverse finiture e colori.
  • Resina plastica: Un'opzione economica e versatile, resistente alle intemperie e disponibile in una vasta gamma di stili e colori.
  • Ferro battuto: Robusto e resistente, ideale per creare un'atmosfera rustica o classica. Richiede una regolare manutenzione per prevenire la ruggine.
  • Vetro temperato:Elegante e moderno, perfetto per piccoli balconi. Richiede una maggiore cura e attenzione per evitare rotture.

Ogni materiale richiede una manutenzione diversa. Il teak necessita di essere oliato periodicamente, mentre l'alluminio e la resina plastica hanno pochissi manutenzione. Il ferro battuto deve essere trattato con un antiruggine e il vetro temperato deve essere pulito con prodotti specifici.

Altri fattori da considerare:

  1. Lo spazio disponibile: Scegli mobili che siano proporzionati alle dimensioni del tuo balcone.
  2. Il peso dei mobili: Se hai un balcone piccolo o un solaio fragile, opta per mobili leggeri.
  3. La presenza di bambini o animali domestici: Se hai bambini o animali domestici, scegli mobili con angoli arrotondati e superfici lisce.

Conclusione: i punti salienti da ricordare

Arredare un piccolo balcone non significa rinunciare al comfort, allo stile e alla funzionalità. Con un pizzico di creatività e le giuste soluzioni, è possibile trasformare anche il balcone più minuto in un'oasi personale dove godersi il sole, il cibo e la compagnia di amici e familiari.

  • Sfruttando lo spazio verticale con mensole, pannelli e vasi rampicanti, e optando per mobili compatti e multifunzionali, si può creare un ambiente accogliente e funzionale.
  • Un tavolino pieghevole, sedie impilabili e un divanetto contenitore possono essere la soluzione ideale per ottimizzare lo spazio e adattarlo a diverse esigenze.
  • Le piante, le luci soffuse e i tessuti colorati aggiungono un tocco di personalità e rendono il balcone un luogo invitante e rilassante.
  • Scegli materiali resistenti alle intemperie e non dimenticare di prendere le misure prima di acquistare i mobili.
  • Non dimenticare di sfruttare la ringhiera e il soffitto, se presenti, per appendere vasi, tende o persino una poltrona sospesa.

Con un po' di impegno e fantasia, il tuo piccolo balcone può diventare un vero angolo di paradiso, un luogo dove rifugiarsi dalla routine quotidiana e godersi i piccoli piaceri della vita.

Idee e consigli
Arredare un piccolo balcone
Assicurati il tuo buono con uno sconto del 5%*

Iscriviti alla newsletter di home24 per ricevere in anteprima offerte, sconti e promozioni esclusive.

*Cancellazione possibile in ogni momento. Valido solo per i prodotti venduti e spediti da home24. È possibile riscattare un solo codice sconto per persona. Non cumulabile con altre promozioni. I buoni regalo, o i buoni promozionali, non possono essere applicati alle spese di spedizione e/o ai costi del servizio di montaggio. Il buono sconto è valido per 6 settimane dall'iscrizione alla newsletter.

Puoi trovare maggiori informazioni sul trattamento dei dati nella nostra informativa sulla privacy. L'iscrizione alla newsletter comprende email che contengono offerte, promozioni, ultime tendenze, sondaggi e promemoria basati sulla tua attività. Inoltre, è possibile ricevere offerte relative ai nostri partner.



home24

  • Chi siamo
  • I nostri servizi
  • Jobs
  • home24 corporate
  • Sostenibilità
  • home24 App
  • Codici sconto
  • Carte regalo
  • Stampa
  • Newsletter
  • Informativa sui cookie
  • Note legali
  • CGV
  • Protezione dei dati
  • Segnala un problema di ordine giuridico

Metodi di pagamento

  • PayPal icon
  • VISA icon
  • Mastercard icon
  • carta-si icon
  • postepay icon
  • visa-electron icon
  • Bonifico bancario icon (Überweisung)
  • Apple Pay icon

Spedizione con

  • DHL icon
  • dpd icon

I clienti valutano home24 con 3,90 stelle su 5 

(626 recensioni)

Scarica l'applicazione di home24


Tutti i prezzi sono in euro (€) e includono IVA, le spese di consegna sono escluse.
Questo sito web è protetto da reCAPTCHA. Si applicano le norme sulla privacy e i termini di utilizzo di Google. Puoi modificare le impostazioni relative ai cookie cliccando qui.